ARMI BIANCHE
 
----------------
pagina
in
aggiornamento
----------------

Martello d'arme

questa è un'arma utilizzata in battaglia da homeni d'arme armati pesantemente, è da considerarsi molto lenta dato il suo peso ma questo aspetto negativo veniva bilanciato dalla sua possibilità di consentire di penetrare le difese avversarie più tenaci e di ferire in differenti modi: per penetrazione e per botta. La ricostruzione si è basata su di un trattato tedesco del 1459 "Alte Armatur und Ringkunst" di Hans Talhoffer, che ne presenta un interessante spaccato con proposte di differenti inserti di punte ed uncini innestabili attraverso un sistema a vite.

Daga a rondelle

esempio di ricostruzione di arma corta della foggia più diffusa in Italia nella metà del XV sec.atta a colpire essenzialmente di punta.

 

Daga a rondelle

l'elsa, costituita da tre bracci ritorti di forma cicolare, ricorda forme anglosassoni mentre l'immanicatura è stata ispirata da una daga a rognoni conservata al museo del Bargello di Firenze che presenta un manico inciso a rombi emergenti al centro dei quali sono inseriti dei chiodini di bronzo

Spada corta - coltellaccio

Spada a lama di corte dimensioni a un solo taglio tipica di queste armi utili negli scontri ravvicinati che non necessitavano di molto spazio per caricare il colpo.

 

Sapada corta - storta all'italiana

spada che presenta chiari riferimenti alle tecnologie delle scimitarre islamiche nella sua foma arcuata ma che viene personalizzata accorciandone la lunghezza e irrobustendone la lama nella larghezza. In questa occasione ci si è ispirati all'affresco di Piero della Francesca la disfatta di Cosroe nel quale la si può vedere in primo piano impugnata da una fante.

torna su
top
   
contattaci
FORUM
della
COMPAGNIA
NEWS:
Venite a
trovarci alla
mostra
RIMINI 1450



29 e 30
dicembre
2010


RIMINI
Sala degli Archi
Piazza Cavour
-------------